STATUTO

ISCRIZIONE

Il tesseramento a Canavese Mtb e unicamente a domanda.
L'accettazione dell'iscrizione e approvata dal presidente su decisione del consiglio direttivo.
II tesserato che vorrà praticare l'attività ciclistica presso l'associazione Canavese Mtb dovrà accettare di essere iscritto presso la Federazione Ciclistica ltaliana.
II ritiro del tesserino comporterà la sottoscrizione di questo regolamento e l'accettazione in toto dello stesso. L'iscrizione sarà accettata nel momento in cui vengono soddisfatte le seguenti condizioni:
1- pagamento della quota associativa
2- consegna del certificate medico in originale
3- consegna della foto tessera del tesserato
4- aver reso disponibile i dati richiesti quali indirizzo, recapiti, ecc.
5- aver firmato la documentazione necessaria
6- aver accettato che l'associazione possa pubblicare nomi, foto, video, articoli, riguardanti la squadra e i loro componenti regolarmente tesserati ai fini sportivi e pubblicitari.
7 - è obbligatorio che il certificato medico sia datato nel periodo di inattività delle gare e degli allenamenti stessi, in altre parole la visita medica deve essere fatta da novembre sino a fine febbraio.
L'iscrizione e stagionale e vale per l'anno solare intero.
Il numero degli iscritti e a numero chiuso, deciso dal direttivo di anno in anno, a seconda delle possibilità della struttura.
Le iscrizioni per la scuola di mountain bike sono accettate solo per i ragazzi da 7 a 16 anni. Da 16 anni in poi possono iscriversi tutti senza limite di età, ma non è prevista la partecipazione ai corsi.
Nel caso in cui l'iscritto desideri passare ad altra società potrà farlo solo al termine della stagione in corso e dovrà riconsegnare obbligatoriamente le divise e tutto il materiale di appartenenza alla squadra.
Per ii cambio di società occorre il regolare nulla osta da richiedere e concordare con il direttivo entro ii 31 ottobre con le modalità previste dalla Federazione.

Per gli atleti agonisti della categoria Esordienti, Allievi, Junior e Under che hanno dimostrato particolari capacità e risultati di rilievo in ambito regionale, potranno previo accordo con i responsabili della società, partecipare a gare nazionali ed internazionali.
Nel caso non siano stati presi accordi personali ad inizio stagione, sarà la società stessa a valutare caso per caso l'opportunità a riconoscere un contributo economico o un supporto logistico all'atleta meritevole che gareggia in gare fuori dalla regione Piemonte.

Ogni tesserato dell'associazione Canavese Mtb deve rispettare le seguenti regole comportamentali.
Utilizzare obbligatoriamente la divisa della squadra sia in allenamento che in gara.
Indossare obbligatoriamente il casco protettivo rigido e omologato.
Tenere un comportamento consono e dignitoso durante gli allenamenti e le gare.
Rispettare gli orari stabiliti per gli allenamenti e gli orari degli appuntamenti nei luoghi stabiliti per la gara.
Comunicare in anticipo al proprio responsabile qualsiasi variazione che può verificarsi ad accordi presi in precedenza fornendo idonea giustificazione.
Tenere un comportamento consono nel linguaggio e nei modi rispetto alla società, al responsabile, allo staff tecnico e ai propri compagni.
Nel caso non fossero rispettate le norme sopra descritte sarà la società a decidere il provvedimento verso il tesserato, ad esempio non partecipare all'allenamento o alla gara.

Premesso che i genitori sono un componente fondamentale per lo svolgimento dell'attività sportiva dei propri figli, nessun genitore può essere ammesso alla fase di allenamento, a meno che non sia stato espressamente chiamato dagli allenatori.
Dal momento che la società svolge anche attività di tipo agonistico, per coloro che intendono partecipare alle gare (solo organizzate dalla FCI) e necessario che i genitori collaborino con la società per il raggiungimento degli obiettivi che di volta in volta vengono fissati.
I genitori in caso di assenza dei propri figli dagli allenamenti o dalle gare devono stimolare gli stessi ad avvertire gli allenatori evitando di sostituirsi ai ragazzi.
I genitori devono provvedere al trasporto dei propri figli sia agli allenamenti che alle trasferte di partecipazione ad eventi sportivi, la società non può e non vuole farsi carico della responsabilità che ne deriva. Verificare che i propri figli siano vestiti con la divisa della società sia agli allenamenti che in gara pena la non partecipazione.

E' compito dell'atleta e del genitore garantire la piena efficienza e manutenzione del mezzo, sarà facoltà del maestro o del responsabile vietarne l'utilizzo qualora sia messa in discussione la funzionalità e/o la sicurezza.
Per ciò che non è contemplate sopra valgono le normative della FCI. Ogni onere e responsabilità non espressamente indicata nei precedenti paragrafie dalla presente declinata è a carico dell'associato.
II consiglio direttivo si riserva il diritto di sospendere e/o escludere ragazzi e genitori dalla società in qualsiasi periodo dell' anno, perdendo ogni diritto sociale, tutti quei soci che assumono un comportamento e/o esternazioni non consoni all'etica della società, non rispettino in pieno lo statuto e questo regolamento o che abbiano un atteggiamento diffamatorio, immorale, o che arrechino danno all'immagine dell'associazione, ai suoi iscritti o ai partner commerciali.

L'iscrizione alle gare viene fatta unicamente dalla società, è sempre obbligatorio segnalare a qualsiasi manifestazione si voglia partecipare.
PER TUTTO QUELLO CHE NON E' CONTEMPLATO SOPRA VALGONO LENORMATIVE FCI.

Da ...

11

anni presenti sul territorio